Sanremo Emma e le coincidenze

Credo poco alle coincidenze, specie se si ripetono di anno in anno.
Emma Marrone è stata appena proclamata vincitrice della 62ma edizione ed io fin dalla scorsa settimana avevo previsto la sua vittoria. Un sesto senso? No.

Faccio un ragionamento molto semplice e lascio a chi legge le conclusioni.

Febbraio 2010. Ospite de L’Arena di Massimo Giletti , la domenica prima della settimana Sanremese è Valerio Scanu che partecipa al festival e…vince.

Febbraio 2011. Ospite de L’Arena di Massimo Giletti, la domenica prima della settimana Sanremese è Roberto Vecchioni, che partecipa al festival e…vince.

Febbraio 2012, domenica scorsa. Ospite de L’Arena di Massimo Giletti è Emma Marrone chequesta settimana ha partecipato al Festival e… ha vinto!

Non sono un tipo complottista ma qui le cose sono due: o Giletti porta fortuna meglio di un quadrifoglio e di un ferro di cavallo messi assieme da far impallidire anche la dea bendata o è tutta una farsa.

Coincidenza? Per 3 anni consecutivi? Non ci credo. Andate a raccontarlo a chi ha speso 1,01 € per votare Noemi o Arisa.

Comunque se lo chiedi a Giletti lui ti dice che la sua trasmissione porta fortuna, se è così io sto ancora aspettando…

UPDATE:

Gabriele Paolini, il noto “Disturbatore Tv”, dal 2002 nel “Guinness dei Primati”, in merito ai suoi 30.000 ‘sabotaggi catodici’, attraverso i suoi Avvocati, Lorenzo La Marca e Massimiliano Kornmuller, ha depositato, il 17 febbraio 2012, presso la Procura di Genova, una corposa querela, per il grave reato di truffa, contro la Rai, il Direttore di Rai Uno, Maura Mazza ed il Direttore Artistico del Festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi. Il ‘birichino catodico’ possiede una registrazione telefonica che vale oro!!!. In questa registrazione telefonica si sente una clamorosa conversazione tra il Direttore di Rai Uno, Mauro Mazza ed il Direttore Artistico del Festival di Sanremo, Gianmarco Mazzi, durante la quale i due confermano che, in cambio di 1.000.000,00 di euro, la Rai garantisce il primo posto in classifica!!!. Insomma il televoto degli ignari cittadini non serve proprio a nulla. Dunque la competizione canora del Festival di Sanremo e’ una vera e proria truffa. A versare la cifra di 1.000.000,00 di euro e’ stata l’Universal che ha cosi’ avuto, con assoluta garanzia, il primo posto in classifica per Emma.

Mecojoni! come dicono ad Oxford.

19 thoughts on “Sanremo Emma e le coincidenze

  1. sai che non ho capito una mazza si quello che vuole dire questo articolo? fai prima a dire non mi piace emma non si meritala vittoria per me! c e tanta gente che lo dice, e anche se non la penso anche io cosi perche a me emma piace, pero lo preferisco perche sono piu chiari e si eviatano tutte queste cagate!

  2. Ormai sono anni e anni che si sa che il vincitore del Festival è “suggerito” dalla casa discografica di turno, infatti per ovviare alle polemiche del televoto da un paio d’anni o forse tre il presentatore di turno avverte che non è possibile controllare eventuali brogli da parte dei call center.

    A me piacevano Noemi e Nina Zilli e devo dire che anche Arisa mi ha sorpreso cantando in modo normale e non da macchietta

  3. Vorrei dire che non solo il vincitore è suggerito dalla casa discografica..ma anche il 2° e il 3° posto .. e non solo.. quindi la “raccomandata” nn è solo Emma. Tra le 3 “protette” cmnq la migliore è Arisa … Noemi ha cantato male e stonato ad ogni esibizione .. x me nn doveva nemmeno arrivare alla serata finale… ma si sa, lei DOVEVA arrivarci..

  4. …scandaloso!!!! Al mometo dei ringraziamenti la signorina Emma non ricordava il nome degli autori del suo brano…una voce tanto potente da un cranio vuoto e ignorante…

  5. non c’è niente di nuovo nell’articolo che ho appena letto ma e’ anni che si va’ avanti cosi’.il problema secondo me ,è che siamo noi che ci illudiamo!!!!!!!!!
    che possano cambiare le cose.ma se non cambiano gli uomini che ci governano le cose non cambiano.frankprima

  6. Odeon… tutto quanto fa spettacolo!
    Cosa c’è rimasto di vero in un sistema radiotelevisivo che più dà scandalo, più ha successo? Ma la colpa non credo sia loro, che fanno quello per cui sono strapagati, ma nostra, che pensiamo di essere liberi di esprimere critiche e pareri, e non ci accorgiamo che siamo schiavi di quel sistema e che facciamo solo quello che quel sistema ci impone: partecipare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...